Lug201505

1) Non utilizzarlo per andare su siti vietati ai minori di 18 anni. Vai solo sui siti che trattano materiale di cui possiamo parlare insieme.

2) Avrò la password del tuo telefonino fino alla tua maggiore età.

3) Se rompi il telefono, sii pronto a dover svolgere dei lavori in casa per ripagare i danni o ricomprarlo. E’ necessario essere responsabili dei propri averi.

4) Non deridere nessuno sui forum o sui social network. Il cyberbullismo è da vigliacchi e subdolo.

5) Non inviare a nessuno foto delle tue parti intime. Sono foto private che una volta inviate possono essere usate contro di te quando meno te l’aspetti.

6) Non stare tutto il giorno a scattare foto, goditi l’esperienza del momento. I ricordi rimarranno per sempre.

7) Consegnerai il telefonino quando è ora di fare i compiti e se lo porterai a scuola lo userai solo per comunicare delle emergenze.

8) Rispondi sempre quando ti chiamano i tuoi genitori.

9) A volte ti toglierò il telefonino se combinerai qualche casino. Dovremo discutere e ricominciare da capo, e io sarò sempre pronto a farlo.

10) Informati con i tuoi insegnanti e i tuoi genitori rispetto a tante informazioni che potrai leggere sui social network. Sette religiose, gruppi di pressione politica, possono produrre materiale informativo non corrispondente alla realtà.

Giu201505

L’anoressia è un disturbo tipico dell’adolescenza. L’adolescenza è una fase del ciclo vitale denominata “fase del trampolino” (Walsh,993) o fase dello “svincolo” (Haley,983) in cui sia l’adolescente che i membri della sua famiglia sperimentano una nuova organizzazione di ruoli e di funzioni che caratterizzano una nuova identità del “familiare” e dell’”individuale”.
L’adolescenza è un periodo di transizione, un periodo delicato in cui si può assistere all’insorgenza di sintomi che comunicano la difficoltà di separarsi dalla famiglia. In alcune famiglie tale processo di riorganizzazione si ferma, comportando rigidità di ruoli, di aspettative e regressioni psicologiche importanti. Da ciò il comportamento alimentare insieme ad altri disturbi tipici dell’adolescente, possono essere riconosciuti come un vero e proprio sciopero della crescita.
Ma cosa succede nelle famiglie degli adolescenti con disturbi del comportamento alimentare?
[..]

Gen201508

Sternberg , Professore di psicologia e pedagogia a Jale, ha teorizzato, suffragato da alcune sue recenti ricerche, un concetto di amore completo , sulla base di tre componenti fondamentali: l’impegno come componente cognitiva, l’intimità come componente emotiva e la passione come componente motivazionale dell’amore. Si può visualizzare l’amore come un triangolo in cui quanto maggiori sono impegno-intimità-passione, tanto più grande è il triangolo e più intenso l’amore.

[..]