Mar201410

Onorati di pubblicare la riflessione di una giovane studentessa di 16 anni, Oxana, che esprime il suo pensiero a proposito del Bullismo. “I ragazzi di adesso si credono dei scesi in terra, pensano di essere i padroni del mondo.
Credono ancora che con la violenza si risolve tutto. Aggrediscono i più deboli perché sanno che non reagiranno mai.
Adesso ragionano tutti con le mani non con la testa, pensano che prendendo a schiaffi, pugni, calci qualcuno sono forti, pensano che così gli altri li temano, ma non capiscono che la violenza è solo per i deboli, sono violenti con le persone che non reagiscono perché hanno paura di mostrare la loro fragilità. Una cosa che non finisce di stupirmi è che ci sono migliaia di ragazzi\adolescenti che incitano alla violenza, che quando vedono una rissa non fanno niente, anzi, incitano a prendersi a pugni, fanno i video e poi li caricano sui social network, non capisco come fanno. Vorrei andare la e porgli questa domanda PERCHE INCITI ALLA VIOLENZA? Non ci sta una risposta a questa domanda, non si troverà mai la risposta il problema è proprio questo. Vorrei che i ragazzi di adesso avessero una mentalità più aperta. Ma so che non succederà mai e mi vergogno ad appartenere alla generazione di oggi.”