MENTIRE: COSA CI SPINGE A FARLO?
Gen201822

È impossibile non mentire, è molto spesso un comportamento involontario e a spingerci possono essere varie motivazioni. Le bugie sono sempre a scopo strategico, un atteggiamento che la persona attua per arrivare ad uno scopo che si prefigge; alcuni ricercatori hanno suddiviso i casi per i quali una persona è spinta a mentire:
1) per timidezza, spinti dalla rappresentazione negativa di se stessi
2) soltanto per il gusto di mentire
3) soltanto per divertimento.
Nei bambini è comune mentire per non ricevere punizioni; negli adolescenti invece per preservare la propria privacy, c’è la volontà di crearsi uno spazio per sfuggire dalle responsabilità che propongono i genitori di assumersi ed avvicinarsi sempre di più al gruppo dei pari.
La bugia nell’adolescente è quasi necessaria: per riuscire a raggiungere quel grado di indipendenza che
[..]

Lug201617

Spesso nella relazione caratterizzata da dipendenza e co-dipendenza affettiva uno dei due partner va incontro ad attacchi di rabbia che sono vere e proprie esplosioni di furia distruttiva. Quando accade all’uomo, costui è di solito un insicuro che ha bisogno di esercitare un controllo su di una partner per proteggersi dalla precarietà della vita e delle relazioni; altre volte invece è un isterico (con tratti sadici) che necessita di una

[..]

Dic201403

Pensateci bene: quante volte al giorno dite a vostro figlio “Bravo!” ? Tante, troppe volte.
E’ una parola che viene usata se il bambino ha mangiato tutto, se non si è sporcato, se ha messo in ordine, se ha fatto un bel disegno… E’ una parola che viene abusata. E questo uso distorto è talmente diffuso e ritenuto normale che anche i nonni, gli insegnanti, gli zii lo mettono in pratica.
Di conseguenza ci ritroviamo un bambino che si sente dire mille volte al giorno che è bravo ed altre mille volte

[..]

12345prossimoPagina 1 di 5